Covid: Codacons, tra 2020 e 2021 oltre 5mila richieste d'aiuto in tutta Italia/Adnkronos (2)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Tra le denunce che hanno avuto maggior riscontro, ci sono sicuramente quelle alle Procure contro le Rsa per le morti di decine di anziani, denunciate per strage e omicidio plurimo doloso "oltre 200 -spiega il Codacons- che hanno portato la magistratura ad indagini che sono in corso ancora oggi", e quelle relative alle reazioni avverse ai vaccini. "Queste sono numerosissime e continuano ad arrivare -rivela l'associazione all'Adnkronos- e sono circa un migliaio da quando è partita la campagna vaccinale". Decine gli esposti contro le raccolte fondi online legate al Covid e commissioni ingannevoli, che vide coinvolta tra le altre anche la raccolta fondi di Fedez e Chiara Ferragni a favore dell'Ospedale San Raffaele di Milano ("azioni che hanno portato ad una multa di 1 milione 5mila euro all'Antitrust contro la piattaforma GofundMe", ricorda l'associazione).

Da ricordare anche le denunce all'Antitrust contro le vendite di ossigenatori e altri prodotti online che promettevano di curare o proteggere da Covid ("con relative multe da parte dell’Autorità per pubblicità ingannevole e pratiche commerciali scorrette"), la prima azione di risarcimento contro la Cina per danni da pandemia, la denuncia contro il Governo per mancata istituzione della zona rossa a Nembro e Alzano Lombardo. "C'è un'indagine aperta dalla Procura di Roma contro l'ex premier Conte e alcuni ministri", dice il Codacons.

Sono seguite poi la denuncia contro Oms per gestione emergenza, con l'apertura dell'indagine da parte della procura di Milano), quella contro i rincari prezzi a seguito delle riaperture (fase 2) e, sempre in fase 2, quella contro truffe legate a sanificazione dei locali e il ricorso alla Corte Costituzionale contro le regioni che, in quel momento storico, procedevano in ordine sparso adottando provvedimenti diversi. Da ricordare anche il ricorso al Tar, vinto dal Codacons, contro l'obbligo vaccinale antinfluenzale per anziani imposto da Regione Lazio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli