Covid: Codogno un anno dopo – l'imprenditrice, 'dal negozio di danza alla startup, la crisi non mi ha fermato' (2)

·1 minuto per la lettura
Covid: Codogno un anno dopo – l'imprenditrice, 'dal negozio di danza alla startup, la crisi non mi ha fermato' (2)
Covid: Codogno un anno dopo – l'imprenditrice, 'dal negozio di danza alla startup, la crisi non mi ha fermato' (2)

(Adnkronos) – A giugno le due imprenditrici costituiscono la nuova società, Invenio, e a settembre avviano le attività. Prima di partire, però, c'è un'intensa fase di preparazione. "Abbiamo fatto molta formazione e il lockdown ci ha dato il tempo per seguire molti webinar", spiega Annalisa Gaimarri. "Ora stiamo effettuando gli ultimi test sul primo prodotto", che a marzo dovrebbe essere in commercio, "un tessuto filtrante con gli usi più disparati, anche industriali. E la prima applicazione potrebbe essere proprio una mascherina".

Le due socie, intanto, stanno già programmando i prossimi step, con un nuovo prodotto e nuovi test. "C’è già un investitore interessato e ci sarà un aumento di capitale", dice l'imprenditrice, che ha arruolato anche alcuni collaboratori esterni.

"Siamo molto cariche, ci crediamo molto", dice convinta. E ai tanti imprenditori colpiti dalla crisi, incerti se abbandonare l'attività di una vita o lanciarsi in nuove avventure, Annalisa consiglia di buttarsi. "Aspettare che la situazione migliori o gli aiuti dello Stato non fa per me. Bisogna guardarsi dentro: se si ha voglia di andare avanti, ci sono tante opportunità anche nelle situazioni più nere. Bisogna trovare la scintilla".