Covid: Confesercenti, assalto a parrucchieri estetisti, +100% per 'ritocco' prima del lockdown (2)

·1 minuto per la lettura
Covid: Confesercenti, assalto a parrucchieri estetisti, +100% per 'ritocco' prima del lockdown (2)
Covid: Confesercenti, assalto a parrucchieri estetisti, +100% per 'ritocco' prima del lockdown (2)

(Adnkronos) – I clienti che accorrono dal loro coiffeur chiedono soprattutto ''lavori tecnici'' come la copertura dei capelli bianchi o il ritocco dei colori per le donne. Mentre gli uomini cercano di premunirsi, anticipando il consueto taglio di una o due settimane. L'impennata delle richieste, che ha portato a un aumento della domanda del 100%, è dovuta soprattutto alle donne (70%) ma anche agli uomini (30%). Ovviamente anche le estetiste sono state prese d'assalto e, anche in questo caso, per i lavori di 'manutenzione' come ceretta, mani e piedi.

''La chiusura è giusta, solo che si poteva dirlo con un po' di anticipo, in modo da potersi organizzare'', sottolinea il presidente. Che spera di poter uscire dal lockdown prima Pasqua, per poter accogliere le clienti che nei periodi di festa non rinunciano alla messa in piega dal parrucchiere. ''Speriamo che nelle prossima settimane arrivi qualche segnale positivo che consenta di aprire una settimana prima, in modo da consentici di lavorare in vista delle feste''.