Covid: Conte, 'ristori subito in Cdm con scostamento bilancio, no a pannicelli caldi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 gen. (Adnkronos) – "Il tempo di attesa per aiuti economici massicci a famiglie e imprese è scaduto". Così su Facebook il leader del M5S Giuseppe Conte, che chiede interventi immediati sulle bollette e un impegno corposo sul fronte ristori. "Con le nuove misure anti-Covid nel periodo natalizio – scrive l'ex premier – hanno chiuso attività che ancora attendono aiuti per i danni subiti, ci sono tanti settori che stanno subendo pesanti conseguenze da questo nuovo picco della pandemia. Cosa aspettiamo? Si vada subito in Cdm per i Ristori: non basteranno pannicelli caldi e cifre modeste, va alzata l’asticella e il Movimento 5 Stelle è pronto a sostenere un nuovo scostamento di bilancio. All’orizzonte ci annunciano rincari che riguarderanno, addirittura, beni alimentari di prima necessità, come la pasta. Pensiamo alla vita reale, subito".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli