Covid, Conte: tenere duro e fare squadra. Presto nuovi incentivi

·1 minuto per la lettura
Covid, Conte: tenere duro e fare squadra. Presto nuovi incentivi
Covid, Conte: tenere duro e fare squadra. Presto nuovi incentivi

Roma, 18 nov. (askanews) – La crisi è grave e in questo momento bisogna fare squadra ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte intervenendo all’assemplea Fipe.

“Abbiamo adottato misure per contenere al massimo il contagio. Dopo la prima battaglia contro il virus, quella che abbiamo di fronte è una sfida non meno insidiosa che nessuno può vincere da solo: commercianti, imprese, istituzioni, singoli cittadini devono fare squadra”.

È il momento di tenere duro – ha aggiunto Conte – e di fare tutti insieme tanti sacrifici. Poi ha sottolineato che c’è un disagio diffuso, anche psicologico da parte di cittadini e operatori economici.

“Siamo consapevoli che la profondità della crisi richiede un sostegno finanziario prolungato nel tempo e più corposo di quanto sin qui fatto. “Dobbiamo essere consapevoli come governo che si stanno creando nuove diseguaglianze: che ci sono categorie che godono di una maggiore protezione, fasce sociali che riescono anche ad accumulare maggior risparmio rispetto al passato, pensiamo ai pubblici impiegati.

Ma ci sono altre categorie che sono in forte emergenza e sofferenza”.

Il governo è al lavoro per nuove risorse, ha assicurato Conte. E parlando del vaccino ha aggiunto:

“La disponibilità di un vaccino e la sua distribuzione efficace saranno condizioni fondamentali per ricostruire una socialità in presenza che resta il motore più efficace per una piena ripresa economica”.

“Il piano di distribuzione – ha aggiunto il premier – avverrà lungo tutto l’arco del 2021, ma manca ancora del tempo, perciò dobbiamo essere pronti per immettere nuove risorse e introdurre gli incentivi fiscali adeguati”.