Covid: Conte, 'via limiti di capienza per teatri'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 set. (Adnkronos) – "La filiera della cultura e dello spettacolo è in grande sofferenza e dobbiamo riattivarlo, non solo perché tiene alto il nome dell'Italia, ma perché dà occupazione a migliaia e migliaia di persone. Se rimaniamo con questa capienza limitata nelle sale non la riusciremo a riattivare". Lo ha ribadito a Gallipoli il capo politico del M5S Giuseppe Conte.

"Oggi – ha rimarcato l'ex premier – un'impresa teatrale, o dello spettacolo in generale, rinuncia a fare lo spettacolo perché con questi limiti di capienza ovviamente non riesce a fare un investimento remunerativo. Ecco perché adesso che abbiamo introdotto il green pass e abbiamo la mascherina, il distanziamento, i limiti di capienza interni debbono progressivamente saltare, dobbiamo dunque attivarci, in prospettiva anche per gli eventi sportivi. Il limite della capienza ha funzionato quando non avevamo il green pass".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli