'COVID? Cosa buona', Brigitte Bardot e la dichiarazione choc in tema covid e immigrazione

Dalle pagine del settimanale Oggi, Brigitte Bardot dice la sua sull’immane tragedia che sta colpendo il pianeta. Parole forti quelle dell’attrice 86enne, che potrebbero non trovare grandi consensi: “Covid? Cosa buona”. Stando alla Bardot, infatti, il coronavirus “è una specie di autoregolamentazione di una sovrappopolazione che noi non siamo in grado di controllare”. “Quando quei 5 miliardi di persone di troppo su questa Terra saranno scomparsi, la natura riprenderà i suoi diritti”. La parigina ha pesantemente criticato anche il governo francese: “lascia al margine dei poveri cittadini che lavorano duro e che ottengono meno aiuti di tutti questi migranti che ci assalgono”. Brigitte Bardot è stata già condannata per aver incitato all’odio razziale, ma sembra non aver paura: “Me ne frego, mi condannino di nuovo”. (Foto: Kikapress - Music: "Summer" from Bensound.com)