Covid, cosa si potrà fare con il nuovo dpcm

·1 minuto per la lettura
Dpcm cosa è consentito
Dpcm cosa è consentito

Cosa si può fare è cosa è vietato con la firma del nuovo dpcm? Questa è una delle tante domande che ci saremo sicuramente fatti. Innanzitutto parliamo di un dettaglio della conferenza stampa a molti non sarà sfuggito. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha infatti chiarito durante l’intervento della tarda mattinata del 25 ottobre, che le misure appena emanate non dovrebbero essere considerate come coprifuoco. Il Premier ha ribadito per di più che la parola coprifuoco “non è amata dal governo”. Oltre a ciò nel provvedimento sarebbero anche incluse delle raccomandazioni come ad esempio lo spostarsi il meno possibile con i mezzi se non in caso di necessità.

Dpcm, cosa è consentito dopo le 18

Con la firma del Dpcm da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe molte sono le attività che sono state sospese in tutto o in parte. Contestualmente altrettante sono le cose che fino al prossimo novembre non si potranno più fare. Per chi pratica sport ad esempio non ci si potrà più recare in palestra o ancora in piscina. Tuttavia sarà consentito fare Jogging all’aperto. Come è noto sono stati sospesi anche i campionati per cui non ci si potrà più recare allo Stadio.

La chiusura dei locali ha comportato l’addio ad aperitivi e cene nei locali come bar e ristoranti. In ogni caso sarà comunque possibile ordinare il cibo da asporto fino alle ore 24. Rimarranno invece aperti dopo le 18 parrucchieri, estetiste e supermercati. Rimarranno poi aperti i musei, mentre sono stati sospesi gli spettacoli nei teatri e nei cinema. Infine è fortemente sconsigliato non recarsi nelle case delle persone non conviventi.