Covid, da mercoledì Malta vieta ingresso a turisti non vaccinati

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 lug. (askanews) - Malta vieterà l'ingresso sull'isola di tutti i turisti che non siano completamente vaccinati contro il Covid-19 da mercoledì 14 luglio. Lo ha annunciato il ministro della Salute Chris Fearne, scrive il Times of Malta.

I viaggiatori in ingresso dovranno fornire il certificato vaccinale: "Saremo il primo Paese in Europa a intraprendere questa misura", ha detto Fearne. "Non stiamo cambiando altre parti del nostro piano per adesso, ma lo faremo se la scienza ce lo suggerirà".

I bambini che viaggiano con genitori vaccinati dovranno avete un test negativo recente. I bambini non accompagnati non potranno entrare. La modifica delle regole avrà un impatto anche sui residenti non vaccinati che vogliono andare all'estero. Il ministro ha spiegato che "coloro che non hanno un certificato vaccinale non possono viaggiare nelle zone rosse senza autorizzazione" ma devono richiedere un permesso alla Sovrintendenza per la salute pubblica per rientrare. I maltesi all'estero devono mettersi in quarantena al ritorno e avvertire le autorità sanitarie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli