Covid, dal Pirellone via libera a mozione per sostegno imprese

Red-Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 3 nov. (askanews) - Il Pirellone dà il via libera alla mozione urgente presentata dalla Lega con un pacchetto di misure a sostegno delle imprese, con priorità per le attività soggette a restrizioni. "Questa mozione non chiede altro di porre in essere nuove e più incisive misure per sostenere le imprese, con particolare riguardo ad attività costrette ad interrompere in toto o parzialmente le loro attività", ha detto l'esponente della Lega, Andrea Monti. Sono, ha aggiunto, "le stesse richieste poste in essere dal governatore Attilio Fontana con la sua lettera al premier Conte: è necessaria più flessibilità sul debito per poter attuare misure maggiormente incisive". Secondo il consigliere del Carroccio, "la Lombardia si è assunta tutte le responsabilità possibili e non accettiamo la polemica sterile da parte delle minoranze, con il solo scopo di mettere in discussione il processo di autonomia, richiesto a gran voce dai nostri stessi cittadini. Anche perché a voler ben vedere quelli che criticano la Regione sono gli stessi che urlavano allo scandalo quando chiedevamo più controlli per chi proveniva dalla Cina, i medesimi che hanno speculato sulla mascherina indossata dal Governatore, gli stessi che gridavano allo spreco quando c'era da realizzare l'ospedale in Fiera".