Covid, dalla Puglia all'Albania per fermare i contagi -4-

Red/Cro/Bla

Roma, 30 lug. (askanews) - "La ASL si è attivata immediatamente per andare incontro alle richieste della ambasciata italiana in Albania - dichiara Antonio Sanguedolce, direttore generale dell'azienda sanitaria di Bari - e dare un sostegno concreto al Paese dove attualmente c'è una incidenza notevole di casi Covid19. Gli operatori del Dipartimento di prevenzione si sono impegnati a recarsi fisicamente in Albania per mettere a disposizione le proprie competenze in un momento di emergenza".

"C'è molta attenzione alla situazione epidemiologica nei Balcani - conferma il capo Dipartimento prevenzione della ASL, Domenico Lagravinese - ed è per questo che abbiamo chiesto, con l'intervento della Regione, al ministero degli Esteri una maggiore sensibilizzazione della rete diplomatica delle ambasciate affinchè ci sia un controllo stringente sulla applicazione delle misure di prevenzione per contrastare il diffondersi della emergenza specie in occasione dei viaggi di rimpatrio".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.