**Covid: D'Angelo, 'terroristi i no vax che minacciano? sono soltanto una minoranza'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 set. (Adnkronos) – “Non credo sia una cosa bella e non dev’essere permesso a nessuno di minacciare qualcun altro per un’opinione diversa dalla propria”. Così all’Adnkronos Nino D’Angelo, in merito alle minacce ricevute da J-Ax da parte dei no vax, che su Instagram ha detto che si stanno radicalizzando. Secondo il cantautore napoletano, “avere un’opinione propria è un diritto di ciascuno di noi, ma minacciare perché non la pensi come me è assurdo, così come imporre a qualcun altro le proprie idee. Se i no vax che minacciano siano terroristi, non saprei dirlo – precisa – ma se ti creano paura e terrore allora sì, una minoranza lo può anche essere”.

“Ma non voglio fare di tutta l’erba un fascio – sottolinea D’Angelo – Anche i no vax sono liberi di pensarla come credono, così come J-Ax, che è un ragazzo intelligente e va rispettato perché ha il coraggio di dire ciò che pensa. In ogni caso, io resto un sostenitore convinto del vaccino, che è l’unico modo per debellare l’epidemia e uscire da questa situazione di incertezza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli