Covid Danimarca, un quinto dei nuovi contagi da variante Omicron

·1 minuto per la lettura

Verso nuove restrizioni in Danimarca per contenere i contagi da coronavirus. Il piano della premier Mette Frederiksen prevede la chiusura di musei, cinema, teatri, bioparchi, parchi divertimenti e luoghi per eventi, insistendo su test e vaccinazioni. Prima dell'entrata in vigore le misure devono avere il via libera dei parlamentari.

La Danimarca ha registrato 11.194 casi di Covid-19 in 24 ore, più di un quinto dei quali per la variante Omicron, come ha spiegato Frederiksen. Da fine novembre nel Paese sono 11.559 i contagi con la nuova variante. "Dobbiamo incontrare meno persone e - ha detto la premier - mantenere il distanziamento fisico".

I ristoranti dovranno chiudere alle 23, ma dalle 22 non potranno più servire alcolici. La scorsa settimana era stata annunciata la decisione di anticipare di una settimana le vacanze di fine anno per le scuole.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli