Covid, dati ancora in miglioramento, Rt torna sotto soglia epidemica - ISS

Alunni ricevono la vaccinazione COVID-19 a Napoli

MILANO (Reuters) - Continua il miglioramento della gran parte degli indicatori dell'epidemia da Covid-19 in Italia, con l'indice di trasmissibilità che torna per la prima volta da mesi sotto la soglia epidemica. Unica nota in controtendenza: i ricoveri nelle terapie intensive, che salgono lievemente.

Sono i numeri della settimana dal 28 ottobre al 3 novembre, oggi alla valutazione della cabina di regia che prepara il monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità-ministero della Salute.

L'incidenza settimanale è scesa a 283 casi ogni 100.000 abitanti dai 374 dei sette giorni precedenti.

Nel periodo 12–25 ottobre, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,95, in diminuzione rispetto alla settimana precedente (1,11) e inferiore al valore soglia.

L'Rt è l'indice che dice quanti possono essere contagiati da una sola persona in media e in un certo periodo di tempo.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è salito invece al 2,4% dal precedente dato al 2,2%. Il tasso relativo ai ricoveri in aree mediche prosegue la sua discesa, col 10,4% rispetto al precedente 10,8%.

Nessuna regione è classificata a rischio alto, quattro sono a rischio moderato e le restanti 17 a rischio basso.

(Emilio Parodi, editing Stefano Bernabei)