Covid, decessi e nuovi casi in regione nelle ultime 24 ore

·2 minuto per la lettura
coronavirus lombardia 28 luglio 2020
coronavirus lombardia 28 luglio 2020

Si contano 53 nuovi casi di coronavirus e un decesso in Lombardia nelle ultime 24 ore, secondo quanto riportato dal bilancio aggiornato a martedì 28 luglio 2020. Nella giornata precedente (la quarta senza alcuna vittima dell’infezione all’interno dei confini regionali) erano stati registrati zero decessi, 34 casi positivi e 80 guarigioni.

In tutta Italia, nella giornata del 28 luglio si registrano 11 morti e 181 nuovi casi.

Coronavirus in Lombardia: il bilancio del 28 luglio 2020

Con queste cifre il numero degli ultimi tamponi processati è 6.326. Oggi i casi positivi sono 53. Di questi, nove sono debolmente positivi e 19 sono emersi con test seriologici. Dopo quattro giorni in cui non si registravano decessi, oggi si attesta un morto. I guariti e dimessi sono 99 in più, per un totale di 72.528 pazienti negativizzati.

La situazione nelle province della Lombardia

Milano continua ad essere la provincia in cui si attesta la maggior parte dei nuovi casi. Si contano 21 contagi al Covid di cui 16 in città. A Bergamo sono 19, a Varese 4, a Brescia e Pavia rispettivamente tre. Le province di Cremona, Lodi e Sondrio registrano ciascuna un caso. Zero contagi, invece, a Como, Lecco, Mantova e Monza.

Coronavirus: la proroga dello stato d’emergenza

Ha generato alcuni malumori nel governo la decisione di Palazzo Chigi di prorogare fino al 31 ottobre lo stato d’emergenza. Questa particolare situazione conferisce al governo e alla Protezione Civile dei poteri straordinari. Nel Paese è in vigore dal 31 gennaio 2020. Con lo stato d’emergenza si dà facoltà al governo di istituire eventuali zone rosse. Palazzo Chigi si riserverà di bloccare i voli da e per gli Stati ritenuti a rischio.

La proroga dello stato d’emergenza consente inoltre di poter lasciare in smartworking i dipendenti pubblici e quelli privati, secondo le modalità che vengono concordate con l’azienda.