Covid, Dg Oms: "Casi in aumento in 4 regioni su 6 in ultimi 7 giorni"

(Adnkronos) - "Nell'ultima settimana i casi di Covid-19 sono aumentati in 4 delle 6 regioni dell'Organizzazione mondiale della sanità". Lo ha riferito il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Il vertice dell'agenzia Onu per la salute torna ad ammonire che, "a causa della riduzione delle attività di test e sequenziamento in molti Paesi, è sempre più difficile sapere dove si trova il virus e come sta mutando".

Critica la condizione in Nord Corea. "La Repubblica Democratica Popolare di Corea ha annunciato, attraverso i suoi media statali, il suo primo focolaio di Covid-19, con oltre 1,4 milioni di casi sospetti dalla fine di aprile. L'Oms è profondamente preoccupata per il rischio di un'ulteriore diffusione dell'infezione nel Paese, in particolare perché - sottolinea Tedros - la popolazione non è vaccinata e molte persone presentano condizioni di base che le espongono al rischio di gravi malattie e morte".

Alla Corea del Nord l'Oms chiede di "condividere dati e informazioni", ha esortato il Dg Tedros, ricordando che l'agenzia ginevrina "si è offerta di fornire un pacchetto di supporto tecnico e forniture, inclusi test diagnostici, farmaci essenziali e vaccini pronti per essere distribuiti nel Paese". Il numero uno dell'organizzazione Onu per la salute ha espresso preoccupazione "anche per l'Eritrea, altro Paese che non ha iniziato la vaccinazione contro Covid-19".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli