Covid, Di Maio: ospedali rischiano collasso, ridurre contagi

Gal
·1 minuto per la lettura

Roma, 9 nov. (askanews) - "Dobbiamo fare molta attenzione a quello che sta succedendo nei nostri ospedali. Lo ripeto da giorni: se la curva dei contagi non scende e continuano ad aumentare le terapie intensive si rischia il collasso. Ed è quello che anche oggi ribadiscono medici e scienziati. Per questo come governo abbiamo il dovere di portare avanti una decisa azione di contrasto al virus e ridurre il numero dei contagi, ancora troppi: ad oggi in Italia ci sono quasi 560mila positivi". Lo scrive su facebook Luigi Di Maio, ministro degli Esteri ed esponente M5s. "È chiaro che imprenditori, commercianti, partite iva, ristoratori vanno sostenuti. E serve il massimo sforzo del governo - assicura -: aiuti concreti sia per chi ha chiuso, e siamo già intervenuti con i decreti ristori 1 e 2, ma anche per chi è rimasto aperto e sta subendo gli effetti di questa crisi con un calo di fatturato notevole. Queste persone vanno aiutate, il governo deve mostrarsi vicino nei fatti, non solo a parole, a tutte le categorie colpite. Misure stringenti per fermare il covid e ristori per sostenere le nostre aziende. Questa è la strada da seguire per fronteggiare la pandemia", conclude Di Maio.