Covid,Di Maio: Ue deve far rispettare contratti,vogliamo vaccini

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 gen. (askanews) - "Quello dei vaccini non è solo un problema italiano ma europeo, è un contratto europeo che due aziende non stanno rispettando e noi gli faremo causa", "faremo tutta la pressione che serve a livello europeo perchè queste due case farmaceutiche onorino gli impegni". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervistato a Mezz'ora in più su Rai Tre.

"Queste case farmaceutiche avevano assicurato quantità facendo il passo più lungo della gamba ma noi abbiamo costruito il piano vaccinale su quei numeri... presumiamo la buona fede per ora, che sia stato solo un errore di valutazione..." ha spiegato Di Maio. L'Italia si è fidata troppo, guardando anche i passi che la Germania ha fatto sui vaccini? "No, se restiamo allo spirito europeo in questi giorni si deve dire che nessun paese può fare balzi in avanti... Non ci siamo dati per vinti, vogliamo quelle dosi, dei soldi non ce ne facciamo niente vogliamo le dosi, stiamo attivando tutti i canali perchè insieme agli altri paesi europei si faccia tutto per far rispettare i contratti" ha concluso.