Covid, donna dominicana ricoverata al Cotugno

·1 minuto per la lettura
Coronavirus test
Coronavirus test

Sull’Isola di Ischia una donna è risultata positiva al coronavirus. Cittadina dominicana, ma residente da tempo sull’isola campana, era appena tornata da Livigno. Una volta manifestati i sintomi, i medici del noscomio isolano hanno deciso di ricoverarla all’ospedale Cotugno di Napoli sull’idroambulanza. Restano in isolamento precauzionale i 4 famigliari della donna.

Ischia, donna positiva al coronavirus

Una donna è risultata positiva al coronavirus, una volta sbarcata sull’Isola di Ischia, nel Golfo di Napoli. Di origine dominicana, la donna vive da tempo sull’isola, ma da poche ore era appena tornata da Livigno (Sondrio).

La donna inizialmente aveva accusato i principali sintomi del covid, tanto da doverla ricoverare al nosocomio Rizzoli di Lacco Ameno. Vista la sua situazione clinica, il test sierologico ha confermato la sua positività. Immediato il suo trasferimento all’ospedale Cotugno di Napoli, avvalendosi della collaborazione dell’idroambulanza della Guardia Costiera di Procida. Da quanto si apprende, i 4 membri della famiglia della donna rimangono tuttora in isolamento precauzionale.

Situazione in Campania

Il bollettino medico campano del 18 luglio registra un nuovo cdecesso, dopo settimane di assenza. Attualmente il numero dei morti dall’inizio dell’epidemia sale a 433. Sono 12 i nuovi positivi su 1705 tampini effettuati nelle ultime 24 ore.

Per quanto concerne i contagi, dall’inizio della pandemia i casi salgono a 4.803, su una scala di 309.290 tamponi effettuati. Immobile il numero dei ricoveri ordinari, anche se si regsitra un nuovo caso in rianimazione, vuota dallo scorso 26 giugno. Sale di una cifra il dato dei guariti, che ora si aggira sui 4.098.