Covid: Draghi all'Onu, dopo un anno e mezzo ottimismo, fiducia grazie a vaccini

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 set. (Adnkronos) – ì“A più di un anno e mezzo dall'inizio della crisi sanitaria possiamo pensare al futuro con maggiore ottimismo. La campagna di vaccinazione ci ha restituito fiducia nella nostra capacità di conquistare una nuova normalità”. Così il premier Mario Draghi, intervenendo al dibattito generale della 76esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

“In Italia e in Europa abbiamo riaperto gran parte delle attività economiche – sottolinea il presidente del Consiglio – Gli studenti sono tornati nelle scuole e nelle università. Dopo mesi di solitudine, la nostra vita sociale è finalmente ricominciata. La pandemia non è però finita e anche quando lo sarà, avremo a lungo a che fare con le sue conseguenze”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli