Covid: Draghi, 'in cittadini Ue sensazione di essere stati ingannati da case farmaceutiche'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 mar. (Adnkronos) – Durante la sessione di lavoro del Consiglio europeo sul Covid-19, il presidente Mario Draghi ha sostenuto la necessità di non restare inermi di fronte agli impegni non onorati da alcune case farmaceutiche. Si apprende da fonti Ue. “I cittadini europei hanno la sensazione di essere stati ingannati da alcune case farmaceutiche”, ha detto Draghi.