Covid: Draghi, 'con Covax distribuiti oltre 1,4 mld dosi vaccini'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 21 set. (Adnkronos) – “Nella fase più acuta della pandemia, siamo intervenuti per superare il protezionismo sul materiale sanitario e garantire più vaccini alle regioni che non ne ricevevano. Il meccanismo COVAX ha distribuito finora oltre 1,4 miliardi di dosi di vaccino contro il Covid-19 ai Paesi più poveri del mondo”. Lo ha rivendicato il premier Mario Draghi in un passaggio del suo intervento all'Assemblea generale delle Nazioni Unite, al Palazzo di vetro dell'Onu a New York.

“Abbiamo potenziato l'assistenza finanziaria agli Stati più vulnerabili – ha inoltre rimarcato il presidente del Consiglio – per aiutarli a rispondere alle conseguenze economiche della pandemia e abbiamo promosso l'estensione dell’Iniziativa sulla Sospensione del Servizio del Debito”.