Covid e ristori, subito 550 milioni per bar e ristoranti

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Sono circa 550 milioni quelli previsti dal Cdm per ristori immediati a bar e ristoranti. La sollecitazione è stata avanzata dalla ministra Iv, Teresa Bellanova. "Misura opportuna e necessaria, obbligatoriamente contestuale" commenta, parlando con l'Adnkronos, la ministra Teresa Bellanova. La capodelegazione Iv ha sottolineato "con forza l'urgenza" della misura "per impedire ricadute pesantissime su chi era nel frattempo organizzato in base alle regole precedenti".

In tarda serata il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato e promulgato la legge 18/12/2020, conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, recante ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, il cosiddetto decreto ristori.