Covid e vaccini, "22mila morti evitati": la scoperta dell'Iss

·1 minuto per la lettura
Covid e vaccini,
Covid e vaccini, "22mila morti evitati": la scoperta dell'Iss(Photo by Davide Pischettola/NurPhoto via Getty Images)

Mentre in Italia continuano a crescere i nuovi contagi, con il bollettino che viaggia da giorni ormai oltre i 10mila contagi al giorno e si apprestano a entrare in vigore le nuove regole sul Super Green pass, ancora una volta l'Istituto Superiore di Sanità spinge sull'utilità del vaccino.

Grazie ai vaccini, infatti, sono stati evitati 22mila morti in Italia per Covid tra gennaio e settembre. Il dato è emerso da uno studio Iss pubblicato dalla rivista Eurosurveillance insieme allo studio internazionale guidato dall'Oms in collaborazione con il Centro Europeo per la Prevenzione ed in controllo delle malattie.

Delle 22mila morti evitate - ha precisato ancora l'Istituto Superiore di Sanità - il 71% è negli over 80, la prima fascia di età a raggiungere alte coperture oltre a quella a maggior rischio di morte per Covid, il 18% nella fascia 70-79, l'8% nella 60-79 e il 2% negli under 60, gli ultimi a essere vaccinati.

GUARDA ANCHE - Covid. Super green pass: tutto ciò che devi sapere

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli