Covid, entro fine anno quasi il 30% avrà effettuato il tampone

coronavirus, arcuri sui tamponi entro dicembre

Il Commissario all’emergenza coronavirus Domenico Arcuri in conferenza stampa ha dichiarato che entro il 31 dicembre quasi un terzo degli italiani avrà effettuato il tampone. Oltre un milione ha scaricato l’app Immuni dal momento del suo rilascio. Nei prossimi giorni in arrivo quasi 2 milardi mascherine, con possibile calo del prezzo a 0,41 centesimi.

Arcuri: “Entro dicembre tampone per 30% italiani”

Nella consueta conferenza stampa alla Protezione Civile, il commissario all’emergenza coronavirus Domenico Arcuri ha annunciato che entro il 31 dicembre quasi un terzo degli italiani avrà effettuato il tampone: “Nel Lazio in media da 3.803 al giorno passeremo a 6.328 tamponi al giorno, da 12.159 a 21.336 in Lombardia. Al 31 dicembre il 28 per cento degli italiani sarà stato sottoposto a tampone, ove necessario, un italiano su tre quasi“.

Obiettivo primario dice Arcuri è “far crescere stabilmente questo numero fino a 84 mila al giorno, lo abbiamo superato e ne potremo fare 89 mila al giorno, +47% su maggio. E 9,9 milioni di prodotti tra reagenti e kit saranno acquistati e messi a disposizione delle Regioni”.

Dati confortanti

Un cenno anche sull’app Immuni: “Un milione e 150 mila italiani hanno già scaricato la App Immuni, un risultato confortante grazie a un lavoro coordinato; da lunedì sarà a pieno regime nelle regioni pilota e dalla settimana successiva in tutta Italia“.

Infine, arrivano dichiarazioni incoraggianti anche sul lato mascherine: “Il numero delle mascherine chirurgiche italiane ordinate è superiore a quello delle mascherine non italiane. 22 aziende hanno sottoscritto contratti con noi, ci forniranno un miliardo e 876 milioni mascherine, nei prossimi giorni, con altre 4 aziende e supereremo i 2 miliardi di mascherine italiane al costo medio 41 centesimi, 9 in meno di quello calmierato“.