Covid: muore ex senatore M5S no vax. Era ricoverato in terapia intensiva

·1 minuto per la lettura
(Photo by Alexei Pavlishak\TASS via Getty Images)
(Photo by Alexei Pavlishak\TASS via Getty Images)

“Il Coronavirus è una ridicola isteria”. Così scriveva su Facebook l’ex senatore del Movimento5stelle Bartolomeo Pepe, morto dopo che è stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Cotugno di Napoli.

Pepe è arrivato al pronto soccorso sabato scorso per difficoltà respiratorie. La diagnosi è stata quella di polmonite bilaterale interstiziale derivata dal Sars-Cov-2.

Subito l'ex senatore è stato "sottoposto a manovre di prono supinazione, cortisone, immunoglobuline e antivirali per tentare di fargli superare la grave compromissione polmonare”. Pepe è stato prima sottoposto a ventilazione non invasiva, poi sedato e intubato.

GUARDA ANCHE: Vaccino Novavax: ecco come è fatto e perché potrebbe convincere gli scettici

"E' in una situazione molto critica", aveva affermato Antonio Corcione, primario della Rianimazione dell'azienda dei Colli. "Vedremo come evolve nelle prossime ore", aveva aggiunto Corcione. Purtroppo Pepe non ce l'ha fatta.

GUARDA ANCHE: No vax: manifestazioni e scontri in Belgio, Olanda e Austria

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli