Covid: Federalberghi Sondrio, 'se penalizzati chiederemo indennizzi a governo' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – In caso di un impatto economico dalle nuove misure il settore alberghiero e del turismo è pronto a chiedere compensazioni al governo. "Stiamo ancora finendo di aspettare alcuni indennizzi relativi allo scorso anno", dice Galli. "Ma se verremo penalizzati, chiederemo compensazioni al governo e alla Regione. In ogni caso preferiamo incassare noi i soldi e di non dover chiedere l'elemosina".

Per il momento, spiega il presidente di Federalberghi Sondrio, non si registrano disdette delle prenotazioni per le prossime ferie invernali dovute alle nuove misure anti-Covid volute dal governo. "Registriamo cancellazioni tutti i giorni, ma questo perché c'è una maggiore flessibilità nelle modalità di prenotazione, per cui si può disdire quasi fino all'ultimo momento. Questo porta ad avere più cancellazioni ma anche più prenotazioni. C'è molto movimento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli