Covid, Fedriga convoca Conferenza Regioni

·1 minuto per la lettura

Il presidente Massimiliano Fedriga ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome oggi alle 11, esclusivamente in videoconferenza. All’ordine del giorno i temi che saranno affrontati dalla Conferenza Unificata, della Conferenza di Finanza Pubblica e dalla Conferenza Stato-Regioni che la ministra Mariastella Gelmini ha convocato, sempre in videoconferenza, rispettivamente alle 15, alle 15.15 e alle 15.30.

La Conferenza delle Regioni in particolare, in relazione all'emergenza Covid, affronterà le valutazioni su ulteriori aggiornamenti delle Linee guida per la riapertura delle attività economiche e sociali.

"Per quanto riguarda la campagna vaccinale c'è stata grande collaborazione tra le regioni, un'organizzazione importante. E oggi gli standard della stragrande maggioranza delle Regioni sono in grado di superare gli obiettivi previsti dal target nazionale. La disponibilità dei vaccini nell'ultimo periodo è infatti in netto miglioramento, adesso gli approvvigionamenti ci sono rispetto ai primi momenti", ha sottolineato Fedriga. "Ora come Regioni abbiamo di fronte due grandi sfide - ha aggiunto - il piano vaccinale e il Pnrr, dove i territori devono essere coinvolti in modo determinante".

"Sulle risorse del Pnrr dobbiamo puntare nel principio di leale collaborazione con il Governo, Regioni ed enti locali che è fondamentale. Non solo siamo a disposizione ma vogliamo essere protagonisti", ha poi aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli