Covid, Fedriga (Fvg): delegare a algoritmo non è soluzione

Fdm
·1 minuto per la lettura

Trieste, 19 nov. (askanews) - "Pensiamo unanimemente, tutte le Regioni, che sia necessario avere dei parametri" di classificazione delle zone a rischio "che fotografino meglio la situazione dei diversi territori. Delegare tutto ad un algoritmo non porta alle migliori soluzioni possibili per il Paese ed i nostri territori". Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia, intervenendo a "Uno Mattina". Oggi si terrà su questo tema la Conferenza delle Regioni. "Non c'è dubbio che meno parametri potrebbero fotografare al meglio la situazione - ha aggiunto il governatore -. Decidere sulla vita delle persone, ma anche sulla sicurezza sanitaria, in base allo "0 virgola", rispetto al Rt, partendo appunto da un calcolo aritmetico o da una elaborazione informatica fine a se stessa pensiamo che non possa dare la migliore risposta", ha sottolineato Fedriga, ricordando che le Regioni non hanno chiesto solo una semplificazione dei parametri, "ma che ci sia anche una presa di responsabilità politica nel compiere la scelta finale".