Covid: Fedriga, 'su vaccini prima i più a rischio, per turismo Regioni valutino disponibilità'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 apr. (Adnkronos) – "In linea generale, io credo che la strategia vaccinale debba prevedere di coprire più velocemente possibile le categorie più a rischio, anziani e fragili: è doverosa una risposta a queste persone, perché sono quelle che rischiano di più ma anche perché è quella fascia che intasa maggiormente le strutture ospedaliere, uno dei principali problemi della pandemia. Secondo me, l'impostazione data dal generale Figliuolo finalmente ha fatto chiarezza, credo sia estremamente utile. Se poi qualche regione, con disponibilità propria, decide di confrontandosi con il governo" per ipotizzare vaccinazioni che agevolino il turismo in vista della stagione estiva, "noi non porremo un particolare limite". Così il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, ospite di 'Mezz'ora in più' su Rai3.