Covid, Fi-Lega: no a mozioni inutili, fiducia in Draghi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 apr. (askanews) - "No a mozioni inutili" come quella contro il ministro Speranza perchè "il centrodestra di governo ha fiducia in Mario Draghi". Piuttosto "subito una commissione di inchiesta sulla pandemia". È quanto fanno sapere fonti del "centrodestra di governo", nel giorno in cui sarà messa ai voti in Senato la mozione di sfiducia individuale contro il ministro della Salute Roberto Speranza presentata dal partito di centrodestra all'opposizione, ovvero Fratelli d'Italia.

"Il centrodestra di governo - spiegano le fonti - ha fiducia in Mario Draghi: non cederà alle provocazioni di chi sogna un esecutivo tutto tasse e sbarchi a trazione Pd-5stelle. Con senso di responsabilità, determinato a proporre soluzioni concrete e percorribili come dimostrano le riaperture e l'accordo raggiunto nella maggioranza sulla revisione del coprifuoco, il centrodestra di governo ritiene improduttivo il ricorso a mozioni di sfiducia individuali (che non hanno peraltro alcuna possibilità di successo) e propone invece fin da oggi (con deposito formale che avverrà nelle prossime ore) una commissione di inchiesta sulla gestione della pandemia da parte del ministero della salute. L'auspicio è che, attorno ad una proposta seria, si possa trovare la convergenza della stragrande maggioranza delle forze parlamentari".