Covid: Fiano, 'scene a Roma segnali preoccupanti attacco a Stato'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 ott. (Adnkronos) – “Gli scontri di oggi tra No Pass e forze dell’ordine a Roma, le scene di guerriglia urbana, i saluti romani, il tentativo di assalto ai palazzi delle istituzioni, l’assalto alla sede della Cgil, i noti militanti di Forza Nuova già oggetto di provvedimenti restrittivi tranquillamente in Piazza come Castellino, sono tutti segnali preoccupantissimi di un attacco allo Stato da parte dei soliti violenti oggi in parte travestiti da NoVax. E sono atti di violenza inaccettabile". Così il deputato dem Emanuele Fiano.

Speriamo che sia tutto il mondo politico a condannarli. Chi tenta di assaltare il Palazzo del Governo o la sede di un sindacato non crede nella Democrazia è bene ricordarselo. Il fatto che qualcuno come Castellino di Forza Nuova a cui è per sentenza vietato partecipare alle manifestazioni, sia tranquillamente alla testa dei cortei dei violenti, ci dice che c’è qualcosa che non funziona".

"Se sei un violento neofascista di professione, pluricondannato dovresti stare in carcere non ad assaltare i luoghi della Democrazia. Solidarietà alle Forze dell’Ordine che sono certo sapranno identificare i responsabili affinché la magistratura possa celermente processarli”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli