Covid, Fnomceo: “Se aumentano contagi e ricoveri serviranno misure più drastiche”

·1 minuto per la lettura
Fnomceo misure drastiche
Fnomceo misure drastiche

Il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli ha affermato che, in caso di aumento dei contagi e dei ricoveri, il governo dovrebbe ricorrere a misure drastiche.

Fnomceo: “Misure drastiche se aumentano contagi”

Intervistato da Fanpage.it, l’esperto ha commentato le norme che il governo si appresta ad inserire nel nuovo decreto per le vacanze natalizie tra cui la riduzione della validità del green pass e l’eventuale obbligo di tampone per partecipare ai grandi eventi. Secondo Anelli si tratta di due misure prudenziali, la prima che consentirebbe di prevedere un’ulteriore dose di vaccino adeguato alla variante Omicron e l’altra che permetterebbe di ridurre la circolazione del virus.

Se però la curva continuerà a crescere, per lui si dovrà decidere per misure ancora più restrittive. Tra queste la limitazione delle manifestazioni di Capodanno ma anche l’introduzione di una zona rossa su modello di quella dell’anno scorso. La preoccupazione dei medici, ha spiegato, è che si possa arrivare ad un numero di ricoveri che diventi più elevato e “comporti la necessità di dislocare i professionisti dalle sale operatorie in rianimazione, cosa che si tradurrebbe in una riduzione dei servizi e dell’assistenza che già nel passato aveva determinato un aumento del numero dei morti per altre patologie“.

Fnomceo: “Misure drastiche se aumentano contagi, altrimenti si fermano gli ospedali”

Per quanto riguarda l’attuale situazione negli ospedali, Anelli ha evidenziato che i numeri sono decisamente più bassi del 2020 (-70%) ma “se i numeri dovessero salire le restrizioni sarebbero fondamentali perché servirebbero a garantire i servizi sanitari“. L’anno scorso in Italia sono infatti morte oltre 30 mila persone a causa del fatto che i servizi sanitari si sono ridotti. “E non possiamo più permetterlo“, ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli