Covid: focolaio in campo scout nel Barese, 27 positivi

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

In un campo scout a Noci, nel Barese, sono risultati positivi metà dei partecipanti. La presenza di un focolaio è stata resa nota dal sindaco Domenico Nisi con un post su Facebook.

"A seguito della esecuzione dei tamponi tra i partecipanti al campo scout sono risultate positive 27 persone tra ragazzi e adulti su 50 partecipanti al campo. La situazione è attenzionata con estremo scrupolo da parte del Dipartimento di Prevenzione che ha già avvertito gli interessati e dato disposizioni circa lo stato di isolamento fiduciario di tutte le famiglie interessate".

Il sindaco ha ricordato a chi ha ricevuto disposizioni di isolamento dall'Asl di "non uscire di casa, in attesa che tutte le procedure di tracciamento siano concluse e che vengano sottoposti a tampone tutti coloro che saranno ritenuti contatti a rischio". Il primo cittadino ha poi invitato chi è risultato negativo al tampone a "evitare di avere contatti con altre persone".

"C'è bisogno - ha concluso Nisi - che questa situazione non sia sottovalutata da nessuno. Si tratta di una situazione delicata che deve essere gestita con rigore e responsabilità".

GUARDA ANCHE: Cina, il nuovo focolaio preoccupa: già un milione di persone tracciate

GUARDA ANCHE: Covid, quanto dura il periodo di isolamento per un positivo?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli