Covid, Fontana: governo non ha autorizzato vaccini in azienda

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 apr. (askanews) - "Per ora il governo non ci ha ancora dato l'autorizzazione alle vaccinazioni in azienda. Se il numero dei vaccini aumenterà ci autorizzeranno a dare una parte delle dosi alle aziende. Se non dovessero essere così tante bisogna vedere cosa dirà, ma temo che non ce lo lasceranno fare". Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, nel corso di un webinar dell'Aime - associazione di imprenditori europei.

"Noi sin dal primo momento siamo stati sensibili alla richiesta che ci è stata avanzata da Confindustria Lombardia per dare la possibilità alle aziende di ricevere direttamente da noi i vaccini e svolgere l'attività autonomamente. Il problema è che per ora il governo non ci ha ancora dato l'autorizzazione", ha detto Fontana. Dall'esecutivo c'è stata una apertura di massima, ma per ora "il governo ha detto che si deve vaccinare in base all'età. Noi abbiamo avanzato la richiesta di una deroga a favore delle aziende" e "stiamo aspettando il via libera dal governo", ha chiosato Fontana.