Covid: Fontana, 'indagine? Nei prossimi giorni miei documenti in Procura Milano'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 27 apr. (Adnkronos) – Sui suoi conti in banca, "mi sono offerto fin da luglio di portare i documenti in Procura, aspettavo che mi dicessero di cosa ci fosse bisogno. I miei avvocati nei prossimi giorni consegneranno tutti i documenti". Lo dice a Radio Capital il presidente della Lombardia, Attilio Fontana a proposito dell'indagine per autoriciclaggio aperta dalla Procura di Milano. "Sono assolutamente sereno, non ho nulla da nascondere e sono pronto", aggiunge. I soldi in banca "li ho ricevuto in eredità dai miei genitori, li volevo regolarizzare, chiunque al mio posto non aveva alternative".