Covid, Fontana: in Lombardia no richiesta misure differenziate

Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 19 nov. (askanews) - "Tutti abbiamo deciso di continuare la nostra battaglia contro il Covid in maniera unitaria e non fare delle richieste di differenziazione territoriale" in Lombardia. Lo ha spiegato il governatore della Regione, dopo un incontro con i sindaci dei comuni capoluogo e con i presidenti delle province lombarde. La decisione di non procedere con la richiesta di misure anti-Covid differenti per singoli territori è stata presa "anche sulla base dei dati", con "l'epidemia che in regione sta assumendo un comportamento unitario. I dati delle singole province sono sovrapponibili", ha evidenziato Fontana. Il governatore ha voluto poi sottolineare l'importanza di "continuare in modo unitario la nostra battaglia" contro il coronavirus.