Covid, Fontana: ricoverati non vaccinati, dobbiamo convincere tutti

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 lug. (askanews) - "Purtroppo le persone che finiscono in ospedale o non sono state vaccinate o hanno subito una sola inoculazione. Questo è un tema su cui comunicare con grande attenzione: non possiamo accettare comportamenti che rischiano di farci perdere il percorso positivo fatto fino ad oggi e che possa portare a misure restrittive". A dirlo in conferenza stampa il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

"Noi non vogliamo e non possiamo permetterci alcun tipo di misura restrittiva tenendo conto anche dei messaggi estremamente positivi che la nostra economia ha dato - ha aggiunto - La Lombardia sta ripartendo, è ritornata a essere la vera locomotiva di questo Paese e dobbiamo fare in modo che le persone che rischiano di infettarsi o nelle categorie a maggior rischio vengano a tutti i costi convinte della opportunità e della necessità della vaccinazione". "Noi - ha concluso - stiamo cercando di andare a recuperare porta a porta gli over 60 per vaccinarli".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli