Covid: Fontana, 'a settembre fiducioso situazione tranquilla, lavoriamo su scuole'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 lug. (Adnkronos) – Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, è fiducioso che la situazione della sua regione, a settembre, sarà "tranquilla" dal punto di vista dei contagi, "a meno di imprevisti che non posso immaginare". Intervistato da 7Gold, Fontana ha detto di dirsi certo che anche da un punto di vista lavorativo, a settembre, "le cose si possano tranquillizzare". Le vaccinazioni, ha detto, "proseguono bene, oggi raggiungiamo i 10 milioni di vaccinati almeno con una dose, sono il 72% della popolazione".

Il lavoro ora si concentra sulle scuole: "Stiamo predisponendo una campagna per i giovani e per le scuole, per evitare i focolai del passato. Io sono tranquillo, ma ciò non significa che la battaglia sia finita", ha precisato. "Credo andrà avanti ancora per qualche mese, dovremo ancora rispettare alcune regole, ma rispetto a un anno fa siamo in una situazione di grande vantaggio".

Anche sul fronte della ripresa economica, "non sono per niente pessimista sulla situazione della Lombardia. Ho l'impressione che le cose stiano andando bene, c'è volontà di ripartenza. Da parte dei nostri lavoratori e imprenditori c'è ottimismo per un futuro che io ritengo sarà migliore del passato". Per aiutare chi perde lavoro "ci stiamo preoccupando e stiamo investendo le nostre risorse per la formazione continua. Ci sono programmi che abbiamo già predisposto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli