Covid, fonti governo: "In Cdm capienza 100% per cinema e teatri"

·1 minuto per la lettura

La capienza degli spazi culturali - a partire da cinema e teatri - sale al 100% per gli spettatori. Lo riferiscono all'Adnkronos fonti di governo, in attesa che il Consiglio dei ministri abbia inizio. L'allentamento delle maglie delle strette sugli spazi culturali e la riapertura delle discoteche "è possibile grazie alle politiche adottare sul green pass, spiegano ancora le fonti. Intanto, si legge nella bozza del decreto all'esame del Cdm, "in zona bianca, l’accesso agli eventi e alle competizioni" sportive "è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19, e la capienza consentita non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all'aperto e al 60 per cento al chiuso". Nel testo si specifica che le misure si applicano "per la partecipazione del pubblico sia agli eventi e alle competizioni di livello agonistico riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni) e del Comitato italiano paralimpico (Cip), riguardanti gli sport individuali e di squadra, organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali sia agli eventi e alle competizioni sportivi diversi da quelli sopra richiamati".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli