Covid, francesi a decine di migliaia in piazza contro misure Macron

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 lug. (askanews) - Diverse decine di migliaia di persone (oltre 100 mila secondo alcune stime) in Francia provenienti da diversi ambienti politici hanno marciato sabato, "in particolare alla chiamata di Florian Philippot a Parigi" scrive Le Parisien, per protestare contro le misure annunciate lunedì scorso da Emmanuel Macron contro il coronavirus.

Slogan anti "dittatura sanitaria" di Macron e contro il Green pass da lui voluto; tuttavia c'è una più che una frangia che sostiene il presidente francese, nonchè la sua prudenza e il coraggio. Ma ovviamente la piazza prevale nelle cronache con i suoi piccoli leader populisti. "E il clamore sale", scrive in un reportage Le Figaro. "In tutta la piazza del Palazzo Reale il 17 luglio si sono sentiti applausi tra acclamazioni: "Ricardo, Ricardo". Da rue Saint-Honoré, un camper taglia la folla. A bordo, Richard Boutry, ex giornalista della televisione francese, che viaggia attraverso la Francia, veicolando ogni tipo di teorie del complotto, in particolare sui vaccini anti-covid. In piedi con le spalle al Palazzo Reale, quattro giovani si precipitano a stringergli la mano. "È Ricardo, ha detto che sarebbe venuto. Siamo troppo felici di vederlo ", assicura Jean", aggiunge il quotidiano citando i presenti.

L'inasprimento delle misure sanitarie annunciato lunedì dal presidente Macron - ampliamento del pass sanitario in particolare a negozi, ristoranti, luoghi di cultura, aerei o treni, e vaccinazione obbligatoria per alcune professioni - ha suscitato l'ira di parte della popolazione.

"Davanti al Consiglio di Stato, nell'aria risuonano "Macron dimettiti" e "Libertà, libertà"" aggiunge Le Parisien. "Non sono ancora le 14.30 di questo sabato, ora in cui il presidente dei Patriotes, Florian Philippot, ha dato appuntamento agli avversari del prolungamento del lasciapassare sanitario, che una folla compatta sta già saturando la Place du Palais Royal a Parigi". Secondo la testata in testa al corteo oltre a Philippot, accompagnati dall'avvocato antifisco Fabrice Di Vizio, i deputati Nicolas Dupont-Aignan e Martine Wonner, cinti dalla sciarpa tricolore".

Ma le misure decise dal governo restano e anzi si estendono. La Francia ha anche allargato in queste ore la sua lista di Paesi "rossi" a nuovi Paesi: Tunisia, Mozambico, Cuba e Indonesia. Indossare una mascherina all'aperto tornerà anche in alcune regioni dell'est e del sud-ovest del Paese. E nonostante ci sia chi considera liberticidi questi obblighi, tuttavia, secondo un sondaggio, questi ultimi sono accettati da una stragrande maggioranza di francesi, preoccupati per la "presenza persistente" in Francia della variante Beta, individuata per la prima volta in Sudafrica, e per la quale il governo britannico ha deciso di sottoporre in quarantena chi viene da Parigi e da altre località francesi, anche se vaccinato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli