Covid Francia oggi e variante Omicron, in vigore nuove restrizioni

·1 minuto per la lettura

In vigore da oggi 3 gennaio in Francia una serie di restrizioni messe in campo per fronteggiare l'aumento dei contagi provocato dalla diffusione della variante Omicron. Come deciso con un decreto del 31 dicembre, sarà obbligatorio indossare la mascherina in pubblico a partire dai 6 anni.

Stretta anche sui grandi eventi, ai quali potranno partecipare un massimo di 2mila persone se si tengono al chiuso e 5mila all'aperto. Sarà obbligatorio assistere seduti ai concerti, mentre al bar non si potrà consumare al banco.

Stop anche al consumo di bibite e cibi nei cinema, nei teatri, nei palazzetti e sui trasporti pubblici, anche su quelli a lunga percorrenza. Inoltre, per i lavori che lo consentono, sarà obbligatorio lo smart working per almeno tre giorni a settimana. Lo nuove disposizioni resteranno in vigore per almeno tre settimane.

Ieri, domenica 2 gennaio, sono stati registrati 58.432 contagi e 91 morti. Il giorno precedente però un nuovo record di casi con 219.126 positivi in 24 ore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli