Covid, frode in forniture kit sierologici: sequestrati 9 milioni di euro

(Adnkronos) - Militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Roma hanno eseguito un provvedimento con il quale il giudice per le indagini preliminari del tribunale capitolino, su richiesta della procura di Roma, ha disposto il sequestro preventivo di 9 milioni di euro nei confronti di una società milanese, quale profitto dei reati di turbata libertà degli incanti e frode nelle pubbliche forniture, allo stato degli atti contestati, commessi in danno del commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica Covid-19. I fatti oggetto dell’indagine si riferiscono a una gara, bandita nel mese di luglio 2020, per la fornitura di 2.000.000 di kit rapidi per 'effettuazione di test sierologici per la diagnosi dell'infezione da Sars Cov-2’.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli