Covid Fvg, Fedriga: "Penso andremo in zona gialla, preoccupato da quella arancione"

·2 minuto per la lettura

"Penso che in zona gialla come Regione ci andremo", "mi preoccupo per la tappa successiva che è la zona arancione". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'università di Udine.

La zona gialla "devo dire che è un'area dove non mi preoccupano le misure in sé perché - ha spiegato Fedriga - vuol dire mascherine all'aperto e quattro al tavolo al ristorante, quindi non sono danni economici. Mi preoccupo per l'aumento di contagi e ospedalizzazioni ma soprattutto per la tappa successiva che è la zona arancione. In quel caso sarebbero danni enormi all'economia, a dei settori imprenditoriali che hanno battuto e combattuto la crisi e non possiamo permettercelo".

"Ho detto - ha aggiunto - che nel caso in cui dovessimo andare verso una zona arancione e da quella in su penso che il prezzo delle chiusure non lo possano pagare i vaccinati".

"Oramai sono dati oggettivi che le vaccinazioni funzionano, sono efficaci, sono sicure e c'è qualcuno che purtroppo facendo circolare molte menzogne allontana una fascia di popolazione, seppur minoritaria ma importante, dalle vaccinazioni stesse. Questo è un errore grave, un errore che non possiamo permetterci" ha avvertito il governatore del Friuli Venezia Giulia.

IL BOLLETTINO DI OGGI - Sono 379 i nuovi contagi da coronavirus oggi 15 novembre 2021 in Friuli Venezia Giulia, secondo i dati dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 2 morti.

Nel dettaglio, oggi in Friuli Venezia Giulia, comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi, su 3.158 tamponi molecolari sono stati rilevati 355 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'11,24%. Sono inoltre 6.466 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 24 casi (0,37%). Due i decessi: una donna di 95 anni di Monfalcone e una di 85 di Gorizia, entrambe morte in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 23, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 158.

I decessi complessivamente ammontano a 3.901: 867 a Trieste, 2.034 a Udine, 691 a Pordenone e 309 a Gorizia. I totalmente guariti sono 113.699, i clinicamente guariti 156, mentre le persone in isolamento risultano essere 4.815. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 122.752 persone (il totale dei positivi è stato ridotto di una unità a seguito della revisione di un test rapido, mentre un test classificato come positivo al molecolare dopo verifica è stato registrato all'antigenico): 27.538 a Trieste, 54.668 a Udine, 23.987 a Pordenone, 14.859 a Gorizia e 1.700 da fuori regione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli