Covid, Gallera avvia campagna segnalazioni per mancati ristori

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 feb. (askanews) - "Migliaia di attività imprenditoriali rischiano di essere spazzate via dall'onda lunga dello tsunami Covid-19. I ristori economici in questa nuova fase spesso non sono stati ancora erogati oppure sono insufficienti. Chiedo dunque ai titolari di queste attività di segnalare i loro casi all'indirizzo email mancatiristori@gmail.com". A lanciare la campagna Giulio Gallera, consigliere regionale della Lombardia di Forza Italia. "Sarà mia premura trasmettere questo grido d'allarme ai ministri del Governo Draghi, sui quali confidiamo particolarmente", ha aggiunto l'azzurro.

"Ho deciso di lanciare questa iniziativa - ha spiegato Gallera - dopo aver constatato personalmente la gravissima situazione in cui versano ormai da diversi mesi molti titolari di attività economiche, gestori di ristoranti e palestre, sale cinematografiche e compagnie teatrali. Le restrizioni territoriali e settoriali correttamente assunte per fronteggiare la seconda fase della pandemia devono però fare i conti con il fatto che sia difficile prevedere quando l'emergenza sanitaria sarà definitivamente terminata".

Per Gallera è "fondamentale il ripristino, seppur graduale e in totale sicurezza sanitaria, di alcune attività ferme totalmente o in modo parziale dal novembre scorso". Per questo l'ex assessore al Welfare ha depositato una mozione per delineare i presupposti per una 'nuova normalità'. La mozione è stata sottoscritta, fra gli altri, anche dal Presidente della commissione Attività Produttive, Gianmarco Senna, e da Gianluca Comazzi, Roberto Anelli e Giacomo Basaglia Cosentino.