Covid Gb, il piano Johnson per i viaggi all'estero

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Attesa in Gran Bretagna per la presentazione del piano di riavvio dei viaggi internazionali in tempo di Coronavirus. Secondo quanto scrivono i media, anticipando alcuni dettagli del piano che il primo ministro Boris Johnson presenterà il lunedì di Pasqua, i britannici che avranno ricevuto le due dosi di vaccino anti-Covid potranno viaggiare all'estero senza fare la quarantena al ritorno. Già ieri era emerso un piano a semaforo, con Paesi verdi dove si potrà viaggiare liberamente, arancioni per i quali saranno previsti test e quarantena al ritorno e rossi dove sarà vietato andare.

Secondo il Telegraph, chi rientrerà in Gran Bretagna dovrà comunque fare il test prima di partire, anche se vaccinato. Ma chi è stato pienamente immunizzato non dovrà sottoporsi a quarantena al ritorno da Paesi a medio rischio.

Al momento sono vietati i viaggi all'estero e numerosi esperti spingono per vacanze estive in patria, anche per evitare contagi con nuove varianti del coronavirus. Si prevede che il discorso di Johnson non segnerà un immediato riavvio dei viaggi, che non dovrebbe arrivare prima di metà maggio.