Covid Gb, "verso 'patentino' per i negativi"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Un 'patentino' per attestare la negatività dei cittadini e lasciarli liberi di circolare nel Paese. Questo quanto potrebbe accadere a breve nel Regno Unito secondo il Mail Online, che parla di un 'pass per la libertà' allo studio del governo per quei britannici che risultino negativi al coronavirus almeno due volte in una sola settimana. I dettagli, spiega il quotidiano, sarebbero ancora in fase di definizione da parte dei funzionari, che sperano che la misura consenta al Paese di "tornare alla normalità entro l'anno prossimo". Per guadagnare il 'pass per la libertà' - si legge ancora -, le persone dovranno essere testate regolarmente: una volta risultati negativi, i cittadini riceveranno quindi una lettera, un biglietto o un documento che potranno mostrare durante gli spostamenti.

Il certificato, spiega ancora il Mail Online citando fonti, verrebbe memorizzato su un telefono e consentirebbe alle persone di vivere una vita relativamente normale fino a quando il programma di vaccinazione del governo non sarà a regime. Secondo il quotidiano, con il 'patentino' si permetterebbe ai cittadini di spostarsi senza indossare la mascherina e di visitare la famiglia e gli amici senza la necessità di distanziarsi socialmente.