Covid, Gentiloni: "Decisioni drastiche inevitabili'

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Fortunatamente la situazione non è fuori controllo in nessun Paese. Credo che sia abbastanza inevitabile arrivare a decisioni drastiche con lo sforzo di salvaguardare alcuni aspetti della nostra vita sociale: lavoro, il più possibile e del sistema di istruzione soprattuto per i giovani. La tendenza in Europa mi sembra piuttosto chiara, è abbastanza un percorso scritto in diversi Paesi europei e questo avrà le sue conseguenze". Lo ha affermato il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, ospite del Festival dell'ottimismo de 'Il Foglio'.

"Non farei degli automatismi - ha detto ancora Gentiloni - perché possono apparire troppo semplicistici" tra il mancato utilizzo del Mes e le attuali conseguenze del coronavirus. "Quello che è certo è che l'Italia ne trarrebbe vantaggio, sarebbero un vantaggio per tutti i Paesi che hanno tassi più elevati rispetto a quelli che vengono concessi dalla Commissione europea".