Covid: Gentiloni, 'dosi sufficienti in Ue per vaccinazioni, aumentare sostegno a paesi poveri'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 giu. (Adnkronos) – "Abbiamo dosi sufficienti per le vaccinazioni nei nostri paesi tanto è che in diversi paesi si è aperto alle vaccinazioni di tutte le fasce di età. Dobbiamo moltiplicare la capacità produttiva e il sostegno finanziario per paesi più poveri". Ad affermarlo è il Commissario Ue all'Economia, Paolo Gentiloni al termine del G7 sottolineando che l'Ue ha già deciso di inviare 100 milioni di dosi ai paesi più poveri e "spero che al prossimo G7 ci saranno altri passi in avanti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli