"Germania ha bisogno del lockdown", l'allarme del ministro

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

In Germania è necessario un nuovo lockdown nazionale per cercare di contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha dichiarato il ministro della Sanità Spahn nel corso di una conferenza stampa a Berlino, dicendo che ''abbiamo bisogno di un lockdown per mettere fine all'ondata in corso'' e sottolineando che un coprifuoco notturno è utile a ridurre i contatti.

Nel Paese dove ci sono circa 4.500 pazienti in terapia intensiva, 700 solo la scorsa settimana. ''Se continua così potrebbe essere insostenibile per il nostro sistema sanitario nazionale'', ha detto Spahn.

"Consiglio a tutti di mettere da parte le discussioni di partito, non importa che sia un anno elettorale o meno, e di concentrarci sull'essenziale, la lotta contro la pandemia - ha detto Spahn - Serve un lockdown per interrompere l'attuale ondata" di contagi.

La sede adatta per decidere nuove misure è un tavolo con il governo e i premier dei Laender tedeschi. "Però se qualcuno già non condivide la valutazione della situazione, ovviamente sarà difficile", ha aggiunto, sottolineando come siano molto alti i dati sui contagi, che potrebbero tra l'altro non fotografare la realtà perché durante i giorni di Pasqua sono stati effettuati meno test ed è stato trasmesso un numero inferiore di dati.

"La situazione è molto drammatica" negli ospedali, ha detto Gernot Marx, presidente di Divi, associazione interdisciplinare per le terapie intensive e la medicina d'emergenza da cui chiedono un periodo di chiusura da due a tre settimane. "Ogni giorno conta", ha detto, insistendo sul fatto che si nota un costante aumento di pazienti Covid-19, per la maggior parte di età compresa tra i 40 e i 70 anni.

Nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati 25.464 contagi da coronavirus, mentre sono 296 le persone che hanno perso la vita per complicanze Lo ha reso noto il Robert Koch Institute (Rki), l'agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l'andamento della pandemia in Germania. Viene così aggiornato a 2.956.316 il numero totale delle persone contagiate, mentre sono 78.003 coloro che hanno perso la vita per complicanze.